Remuntada!

Gran rimonta del Limana: al tie-break ribalta il match e affonda la Thermal.

Remuntada. Al tie-break la Scp Limana ribalta il Thermal Volley e infila la terza vittoria consecutiva. Le ospiti si aggiudicano i primi due parziali, poi le padrone di casa – ricomposto il sestetto base – cambiano marcia e, carburando come un motore diesel, compiono un’esaltante rimonta che si completa con la vittoria dell’ultimo set.

Zangheri comincia con Fiabane e Mares nella diagonale palleggiatrice – opposto, Maschio e Cadorin in banda, Sommacal e Bianchini al centro, De Barba libero. Partono dalla panchina Susanna e l’acciaccata Gava (problemi al ginocchio sinistro).

Nel primo set c’è equilibrio fino al 10 pari; poi il turno a servizio di Morcellin porta le aponesi sul 10-16: un allungo decisivo. Le locali provano a recuperare (17-19; 18-20), ma non basta: finisce 20-25. Le limanesi sbagliano parecchio in battuta e non sono impeccabili in ricezione, fondamentale che invece è il principale punto di forza delle ordinate ospiti: così si spiega l’esito della frazione.

Il copione si ripete nel secondo parziale, il più combattuto dei cinque. La Scp, anche se costretta ad inseguire per due terzi di set, rimane aggrappata alla partita fino agli ultimi scambi. Una schiacciata di Maritan però permette alle ospiti di spuntarla: 23-25.

Sotto di due set, nel terzo set Zangheri ripristina la formazione titolare: già inserita stabilmente Susanna, è il momento di giocare la carta Gava. A cambiare però è soprattutto la mentalità della squadra. Proprio quando il Thermal inizia la fase calante, la Scp cresce progressivamente in ogni reparto: in ricezione Susanna raccoglie anche l’impossibile, il palleggio migliora, in attacco Cadorin, Maschio, Bianchini ed ora anche Gava timbrano con regolarità. Dopo una partenza negativa (1-4), le biancoblù recuperano immediatamente e quindi sfrecciano sul 14-9, proteggendosi poi dal ritorno ospite fino a chiudere sul 25-20.

Il quarto set, per le limanesi, è una marcia trionfale. C’è gara solo fino all’11-9, poi – effetto tangibile di un sestetto che adesso gira a meraviglia – l’attacco di casa diventa micidiale. Prestazione superlativa per la capitana Gava, che solo in questo parziale realizza ben 8 dei 15 punti messi a referto. Il finale di 25-13 parla da solo.

Le padrone di casa perciò arrivano lanciatissime al tie-break. Sono ancora gli attaccanti a trainare verso il successo, quasi sfidandosi a chi mette a terra più palloni: top scorer è Cadorin (19 punti), seguono da vicino Maschio (18), Bianchini (17) e Gava (15 in soli tre set). Al cambio campo è 8-5, alla fine 15-9: il muro di Bianchini suggella una rimonta con i fiocchi.

Risultato finale: SCP VOLLEY LIMANA – THERMAL 3-2

Scp Volley Limana: Bianchini 17, Dalla Cort, De Barba (L2), Gava (K) 15, Susanna (L1), Barp 1, Cadorin 19, Mares 1, Sommacal 5, Fiabane, Maschio 18; n.e. Balbinot, Bottegal.

Allenatore: Stefano Zangheri.

Thermal: Trifoglio (L1), Marchioro 7, Erba 6, Loregian 1, Zanchin, Maritan (K) 13, Morcellin 16, Scarabello, Toniolo, Voltan, Tinello 14, Milani (L2).

Allenatore: Andrea Lazzaro.

Parziali: 20-25; 23-25; 25-20; 25-13; 15-9.

Arbitri: Giacomo Paronini di Padova e Giulia Cumerlato di Schio.

 NOTE: ace 3-5; muri vincenti 4-6; errori battuta 14-9; errori punto 21-23. Ammonito Zangheri.

 

Capitana Gava: «È cambiato il nostro atteggiamento»

L’ingresso di Elisabetta Gava è stata una mossa determinante per la rimonta.

Elisabetta Gava

Cos’è successo dal terzo set? «È cambiata la convinzione – risponde la capitana – abbiamo cominciato a sbagliare meno. Le avversarie sono un po’ calate, e noi abbiamo cominciato a girare e siamo riuscite a fermarle. Nei primi due set eravamo un po’ più contratte e meno convinte».

Per l’opposto però la reazione non è dipesa dai singoli: «È stata una questione di amalgama di squadra e di tranquillità mentale. Se riusciamo a giocare tranquille andiamo avanti; se cominciamo ad agitarci è naturale che gli errori arrivino».

 

 

Articolo di Ivan Ferigo per il Corriere delle Alpi

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.