Scp Limana perfetta, Be-One Volley schiantato

Le bellunesi contro la vice capolista centrano il quinto successo consecutivo e avvicinano le zone nobili della classifica.

Con una partita praticamente perfetta la Scp Limana schianta in tre set il Be-One Volley secondo della classe. Le ragazze di Zangheri, alla quinta vittoria consecutiva e sempre più consapevoli della propria forza, dominano con slancio dall’inizio alla fine. Vinto 25-19 il primo parziale, nel secondo Gava e compagne firmano il capolavoro con uno spettacolare 25-11, prima di chiudere la pratica con il 25-21 del terzo. Le biancoblù sono sempre settime, ma con questo netto successo avvicinano le zone nobili della classifica.

Le locali entrano in campo con l’atteggiamento giusto, mettendo presto alle corde le veronesi. Gli errori in battuta e in attacco sono limitati, la difesa è ordinata e attenta, il palleggio innesca con efficacia e varietà il braccio caldo delle attaccanti, in primis Cadorin e Maschio. Al primo time out è 8-5, al secondo addirittura addirittura 15-8. Potrebbe essere l’occasione utile per qualche cambio, ma Zangheri preferisce non toccare un meccanismo che sta funzionando più che bene, e che infatti veleggia a pieno ritmo fino al 25-19.

Nella seconda frazione le limanesi partono pigiando sull’acceleratore: con Fiabane in battuta e Cadorin a martellare è subito 4-0. Le ospiti tentano di rimettersi immediatamente in corsa, ma le padrone di casa prendono il largo: Rambaldo chiama il time out sul 14-8. La firma d’autore sul set la appongono Cadorin e Fiabane: la prima si scatena schiacciando la bellezza di 5 punti ravvicinati, la seconda infila un break di ben 7 battute positive (da 17-10 a 24-10) con la ciliegina di un ace. Tutto il sestetto però gira a meraviglia, dalla ricezione all’attacco, passando per l’impostazione. Il finale è una sentenza: 25-11.

Il terzo è il più aperto dei tre parziali: si comincia con due palle messe a terra da una crescente Sommacal (che piazza 6 dei suoi 10 punti in questo set), ma le ospiti rimontano e rimangono in gara fino al 10-9. Poi Gava e Sommacal, sfruttando il servizio positivo di Fiabane, realizzano l’allungo (da 10-9 a 14-9) che si rivelerà decisivo. Al Limana non resta quindi che amministrare il vantaggio, continuando ad esprimersi su alti livelli in tutti i reparti, fino al 25-21 che chiude set e partita.

Tutte le atlete hanno offerto un’ottima prestazione al servizio della squadra: Susanna recuperando palloni su palloni; Fiabane smistandoli con rapidità e fantasia; la top scorer Cadorin (16 punti), ma anche Gava e Maschio, attaccando con convinzione; Bianchini e Sommacal dando un importante apporto al centro. Nel prossimo turno la Scp viaggia a San Bonifacio per dare seguito alla striscia di vittorie.

Risultato finale: SCP LIMANA – BE-ONE VOLLEY 3-0

Scp Volley Limana: Bianchini 8, Gava (K) 11, Susanna (L1), Cadorin 16, Sommacal 10, Fiabane 2, Maschio 9; n.e. Dalla Cort, De Barba (L2), Barp, Balbinot, Mares, Cavallet.

Allenatore: Stefano Zangheri.

Be-One Volley: Conti 8, De Conti 1, Morandini (K) 4, Marani 1, Aldegheri 1, Pettene 5, Fiorini 2, Siviero 2, Vandin (L), Pasetto 2, Bonetti 1; n.e. Fraccarollo.

Allenatore: Andrea Rambaldo.

Parziali: 25-19; 25-11; 25-21.

Arbitro: William Mann di Belluno.

 NOTE: ace 6-4; muri vincenti 2-3; errori battuta 6-8; errori punto 18-11.

 

LE INTERVISTE

Coach Zangheri: «Una prestazione quasi impeccabile»

Esulta coach Stefano Zangheri: «Una gara giocata molto bene. Il set perfetto è stato il secondo, quello che ha creato la spaccatura; lì abbiamo sbagliato poco o niente. Nel terzo, poi, bravi a mantenere alto il livello del servizio e della difesa. Una partita perfetta no, ma ci siamo andati vicini. Siamo riusciti a sfruttare i loro punti deboli. Brave le ragazze a rispettare tutte le indicazioni tattiche».

Al tecnico fa eco la top scorer Francesca Cadorin: «In alcuni momenti c’è stato un calo di tensione, però il secondo set si può definire perfetto. C’è sempre da migliorare. Dall’altra parte ho visto una squadra alla nostra portata: sono tre punti pesanti. Avevamo studiato bene la partita in settimana e l’atteggiamento era quello giusto: stavolta siamo entrate in campo subito cariche».

Ottima prova anche per la centrale Giorgia Sommacal: «Una partita perfetta di tutta la squadra. Abbiamo fatto vedere chi siamo. Speriamo di continuare così. Con l’aiuto dell’allenatore e di Marta (Bianchini, ndr) imparo e miglioro». (i.f.)

Articolo di Ivan Ferigo per il Corriere delle Alpi

 

 

 

 

 

 

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.